Riparazione e restauro veicoli di interesse storico - sportivo

Quarta Tappa: Parma - Brescia

Una bella giornata di sole è preludio alla partenza dell’ultima tappa dal parco ducale di Parma.

Prima della partenza le assistenze “D” di Alberto e Delio e “E” di Luca e Luchino intervengono sulla Austin Healey 100/6 n° 299 di Reichenberger – Reichenberger alla quale si è staccato il motorino di avviamento, problema risolto e partenza dell’equipaggio in orario.

La carovana risale verso Castell’Arquato e a Sant’Antonio l’assistenza “B” di Matteo e Davide F. devono intervenire sulla Fiat 514 S n° 60 di Ciresola – Franchini, fermi per una panne elettrica; viene sistemato il capocorda della bobina e l’equipaggio può ripartire.

A Fontanafredda l’assistenza “D” di Alberto e Delio interviene sulla Triumph TR2 Sports n° 218 - Bresciani – Rossi alla quale viene registrata la frizione.

Si arriva in Lombardia e a Treviglio le assistenze “D” di Alberto e Delio e “E” di Luca e Luchino intervengono sulla la S.I.A.T.A. Daina 1400 Gran Sport n° 210 di Bordi – Siracusa alla quale si è rotta la puleggia della dinamo; viene tagliata la cinghia e chiusa con del fil di ferro in modo che possa far funzionare almeno la pompa dell’acqua. L’intervento funziona e l’auto arriverà regolarmente a Brescia.

A Cavernago purtroppo si ferma la corsa della Fiat 500 C “Topolino” n° 204 di Schmetz – Motte, causa la rottura della spazzola rotante dello spinterogeno, vani sono stati i tentativi di riparazione e nemmeno quella trovata a Brescia, risultata poi diversa da quella montata, e portata da Claudio Q. velocemente all’assistenza “E” di Luca e Luchino ha evitato il ritiro a pochi km dal traguardo.

Questa atipica 1000 Miglia, che ha tributato un piccolo omaggio alle zone più colpite dal Covid-19, giunge al traguardo di Brescia dove Pietro e tutti i componenti della squadra festeggiano i concorrenti, rinnovando loro l’augurio di rivederli il prossimo anno.

Il bilancio finale vede l’arrivo di 26 vetture sulle 30 partite, ma siccome un guasto è sempre da mettere in previsione, alla Lagonda LG45 n° 93 – Haentjies – Haentjies dopo pochi km dalla discesa della passerella dell’arrivo, si rompe la barra di comando dello sterzo.

Non si può fare altre che caricare l’autovettura sul carro attrezzi con destinazione Robecco per la riparazione.

Tutti i componenti del team Noci che hanno seguito gli equipaggi, con Dario e Gabriele, che si sono preoccupati del servizio bagagli per concorrenti e squadra, e del sottoscritto che vi relaziona sugli eventi, possono concedersi una veloce cena. Un plauso va sicuramente fatto all’organizzazione e a tutti i partecipanti all’evento per il rispetto delle norme anti Covid-19, una dimostrazione tangibile che con il virus si può convivere, sperando che si possa parlare presto della sua sconfitta.

Al prossimo anno…


Paolo Tabaglio


CLASSIFICA FINALE 1000 MIGLIA (EQUIPAGGI SEGUITI)

Pos.

Nr.

Conduttore

Navigatore

Marca

Modello

Anno

Coeff.

6

3

Alberto Riboldi

Federico Riboldi

O.M.

665 S

1926

1,80

13

22

Domenico Battagliola

Emanuel Piona

Bugatti

T37

1926

1,75

22

92

Alberto Sacco

Rosario Dario Bonanno

Lancia

Aprilia Berlina 1349

1937

1,55

37

60

Giorgio Ciresola

Stefano Franchini

Bugatti

T37

1926

1,75

53

268

Giustino De Sanctis

Alessandro De Sanctis

Fiat

8V

2954

1,45

54

302

Ubaldo Bordi

Eugenio Bordi

Fiat

1100 TV Pininfarina

1953

1,35

56

164

Rudolf Hug

Peter Gerber

Healey

2400 Westland

1950

1,50

69

303

Roberto Angelino

Edoardo Angelino

Austin Healey

100/6

1957

1,35

75

367

Giovanni Soldo

Gabriele Soldo

Mercedes-Benz

190 SL

1956

1,35

79

265

Gian-Pietro Rossetti

Werner Kummer

Maserati

A6 GCS

1954

1,65

86

210

Paolo Bordi

Davide Siracusa

S.I.A.T.A.

Daina 1400 Gran Sport

1952

1,45

107

408

Veniero Peroni

Nicholas Facchinetti

Austin Healey

100/6

1957

1,35

124

224

Johannes Zieser

Franz Rudolf Steinbacher

Siata

Daina Gran Sport Stabilimenti Farina

1953

1,45

142

218

Angelo Bresciani

Gianfranco Rossi

Triumph

TR2 Sports

1953

1,45

145

93

Jonas Haentjes

Jakob Haentjes

Lagonda

LG 45

1937

1,00

154

94

Michael Haentjes

Markus Conrad

Volpini Lancia

Aprilia Sport

1937

1,60

165

395

Juergen Abrams

Jil Christin Abrams

Citroen

DS 19 Berline

1957

1,25

176

12

Sergio Giannella

Norbert Hobfauer

Bentley

3 Litre Tourer

1923

1,00

191

353

Bernard Fornas

Philippe Pretat

Austin

Healey 100/4 BN2

1956

1,35

234

116

Ad Branderhorst

Nanette Branderhorst

Alfa Romeo

6C 2500 S Cabriolet Turinga

1942

1,60

238

392

Guido Di Egidio

Gianni Di Egidio

Renault

Dauphine

1957

1,25

257

311

Michael Stehle

Carsten Neufing

Porsche

1500 GS Carrera Speedster

1955

1,40

259

100

Johannes Branderhorst

Leon Van Gameren

Lancia

Astura

1938

1,60

267

127

Stefan Rybczynski

Sabrina Rybczynski

Alfa Romeo

6C 2500 Super Sport Competizione

1947

1,65

268

8

Gianni Morandi

Marco Morosinotto

O.M.

665 Superba M

1929

1,80

288

299

Josef Peter Reichenberger

Josef Reichenberg

Austin Healey

100/6

1957

1,35

n.c.

39

Paolo Nolli

Alberto Orioli

Fiat

520 Torpedo

1928

1,70

n.c.

97

Antonio Rossi

Alessandro Cappella

Lancia

Aprilia Cabriolet

1938

1,55

n.c.

204

Jean Paul Schmetz

Nicolas Motte

Fiat

500 C "Topolino"

1952

1,20

n.c.

279

Marco Sgreccia

Iris Steuer

Fiat

8V

1954

1,50

CLASSIFICA FINALE FERRARI TRIBUTE TO 1000 MIGLIA (EQUIPAGGI SEGUITI)

2

501

Sancilio

Russi

Ferrari

330 GT 2+2

1964

1,00


« Torna all’elenco manifestazioni

I nostri Partners

Contatti

Via Sabbiata, 15  - 26010
Robecco D’Oglio (Cr)
tel e fax +39 0372 921641
info@nocimotorclassic.com

Orari Officina

dal LUNEDI al VENERDI
dalle 08:00 alle 12:00
dalle 14:00 alle 18:00

Seguici su

© Copyright 2018 Noci Motor Classic. tel. e fax +39 0372 921641 - info@nocimotorclassic.com - Cod. Fisc. NCOPRL74D08D150T - P.Iva 01518980196